In arrivo l’indennità meritocratica per gli Agenti di commercio

di | 19 agosto 2014

Un importante passo avanti nei rapporti tra aziende e Agenti di Commercio.

Tra le principali novità dell’accordo economico collettivo che regola i rapporti tra aziende ed agenti e rappresentanti di commercio troviamo l’Indennità meritocratica, provvigioni maturate dopo 30 giorni e interessi di mora nel caso non vengano pagate entro 15 giorni.

Indennità

Arriva l’indennità meritocratica per gli Agenti di Commercio

Una prima modifica è stata fatta sulle variazioni di zona. Se una variazione porta ad un 15% di perdita di provvigione, questa variazione diventa sensibile assumendo di conseguenza alcuni vincoli; e lo diventano inoltre anche le variazioni minime se queste raggiungono il 15% nell’arco di 18 o 24 mesi, a seconda se si tratti di agente pluri o monomandatario.

Alcuni cambiamenti incidono realativamente ai diritti e doveri delle parti.

Si intendono accettate le proposte d’ordine che, ai fini del diritto alla maturazione della provvigione, non vengono rifiutate entro 30 giorni (invece dei 60 previsti fino ad oggi). Altra novità riguarda la liquidazione delle provvigioni, per le quali verranno riconosciuti gli interessi di mora all’agente se i pagamenti vengono effettuati dopo 15 giorni dalla data concordata.

Dovrà essere infine riconosciuta una indennità meritocratica all’agente che porterà dei sensibili incrementi della clientela o del giro d’affari, anche nel caso di cessazione del rapporto.

Fonte: mattinopadova.gelocal.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *