Archivi tag: contratto di agenzia

La Figura del SubAgente

di | 13 aprile 2017

Per l’esecuzione del contratto l’agente può avvalersi di ausiliari. Una figura ampiamente diffusa è il subagente (agente dell’agente), figura contrattuale “atipica”che ha gli stessi obblighi contrattuali,  fiscali e previdenziali dell’Agente. Il subagente è quindi un agente a tutti gli effetti e, come tale, soggetto alla disciplina di cui agli artt. 1742-1753 c.c., nonché alle previsioni… Leggi tutto »

Disponibilità dei mezzi prova – Il gravoso compito di provare i fatti

di | 8 settembre 2016

La Cassazione (sez. Lavoro) ha stabilito (Sent.486/2016) che al contratto di agenzia si applica il principio della riferibilità o vicinanza o disponibilità dei mezzi di prova. L’art. 2697 del c..c , dispone che chi vuole far valere un diritto in giudizio deve provare i fatti che ne costituiscono il fondamento (onus probandi incumbit ei qui… Leggi tutto »

Elementi di distinzione tra agente e procacciatore d’affari – quando il procacciatore d’affari può richiedere le indennità

di | 14 giugno 2016

In via preliminare, è opportuno evidenziare la differenza tecnico giuridica della figura di agente di commercio da quella di procacciatore d’affari, in quanto, se formalmente possono apparire due figure simili, in realtà vi sono enormi distinzioni sotto il profilo sostanziale. Secondo l’art. 1742 c.c. “Col contratto di agenzia una parte assume stabilmente l’incarico di promuovere,… Leggi tutto »