Archivi tag: contratto

Patto di non concorrenza post contrattuale e relativa indennità

Il patto di non concorrenza post contrattuale, inserito nel mandato di agenzia, è una norma regolata dall’art. 1751 bis. C.c. la quale prevede che l’Agente o rappresentante operante come persona fisica e/o giuridica avrà diritto ad una specifica indennità di natura “non provvigionale”, dopo la cessazione rapporto, e che gli vieterà di poter svolgere attività… Leggi tutto »

Agenti in attività finanziaria-mediatori creditizi – quale disciplina applicare?

di | 31 gennaio 2017

E’ Agente in attività finanziaria il soggetto che promuove e conclude contratti relativi alla concessione di finanziamenti sotto qualsiasi forma o alla prestazione di servizi di pagamento, su mandato diretto di intermediari finanziari, istituti di pagamento, istituti di moneta elettronica, banche o Poste Italiane. Gli stessi possono svolgere esclusivamente l’attività appena indicata, nonché attività connesse… Leggi tutto »

Il contratto nella vendita a domicilio

di | 11 gennaio 2017

La vendita diretta è una forma di vendita al dettaglio che si svolge tramite la raccolta di ordini di acquisto effettuata presso il luogo in cui si trova il consumatore. Essa ha assunto una dimensione sempre maggiore in Italia negli ultimi anni e che ha subìto delle modifiche da parte del Ministero del Lavoro. Aspetto caratterizzante è,… Leggi tutto »

Trattamento economico della figura dell’agente generale/coordinamento agenti.

di | 13 settembre 2016

La disciplina del compenso spettante all’agente che svolge, accanto all’attività di promozione, ex art. 1742 c.c. , anche l’attività di supervisione e coordinamento, costituisce una problematica discussa. Com’è noto, la figura dell’agente generale è riconosciuta dalla giurisprudenza la quale ha, in più occasioni, affermato che la Preponente ha la facoltà di avvalersi di più agenti… Leggi tutto »

Entità variazioni provvigionali

di | 13 luglio 2016

A seconda dell’incidenza che hanno sul valore delle provvigioni di competenza dell’agente o rappresentante nell’anno civile (1° gennaio – 31 dicembre) precedente la variazione , ovvero nei dodici mesi antecedenti la variazione, si distinguono variazioni di: di lieve entità, intendendo per lieve entità le riduzioni che incidano fino al 5% di media entità, intendendo per… Leggi tutto »

Prestazioni accessorie

di | 21 giugno 2016

  Sovente viene richiesto all’Agente di espletare attività di natura accessoria rispetto a quella principale della conclusione di contratti per conto della Casa Mandante, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo: Agente generale (ricerca, selezione, coordinamento e assistenza agli agenti di commercio), rilevazione prezzi e/o esposizione prodotti presso p.d.v., inserimento dati “ a sistema”, attività… Leggi tutto »