Obbligo di regolarizzazione indirizzo PEC entro il 1° ottobre 2020

Aggiornamento 11/09/2020

Tutte le imprese, costituite in forma societaria o individuale e già iscritte al Registro delle imprese, che non hanno ancora comunicato la propria PEC, ora chiamata domicilio digitale, o il cui domicilio digitale sia stato cancellato d’ufficio, oppure pur avendolo dichiarato sia inattivo, dovranno regolarizzare la propria posizione con la relativa comunicazione al Registro delle Imprese competente per territorio, in esenzione dall’imposta di bollo e dai diritti di segreteria.

Agente di Commercio

Lo prevede l'art. 37 del DL 76/2020 - decreto “Semplificazioni” recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale” - ora all’esame finale della Camera.
Seconto tale provvedimento, infatti, il domicilio digitale/PEC diventa prerequisito necessario per svolgere l’attività di impresa ed essere regolarmente iscritti nel Registro delle imprese delle Camere di commercio.

Domicilio digitale. Cos’è?

Il “domicilio digitale” è un concetto più ampio rispetto alla Pec introdotta nel Codice dell’amministrazione digitale con il Dlgs 217/2017, che appunto ricomprende, oltre all’indirizzo di Posta elettronica certificata, anche i servizi elettronici recapito certificato qualificato (Sercq), come definiti dal Regolamento europeo eIDAS.
Si tratta di un domicilio online, legato a un indirizzo di Posta Certificata, che funziona esattamente come un recapito ufficiale ma in formato elettronico.
Il nuovo decreto Semplificazioni prevede anche un inasprimento delle misure in caso di mancato adeguamento alle nuove disposizioni.

Domicilio digitale, sanzione e comunicazione d’ufficio

È prevista una sanzione amministrativa per le società e per le imprese individuali che non ottemperano, che fa venir meno il precedente sistema che prevedeva, in caso di mancata comunicazione della Pec al RI, la sola “sospensione” delle pratiche al Registro imprese.
Pertanto, ora, in caso di mancata comunicazione del domicilio digitale l’impresa incorrerà nell’assegnazione d’ufficio di un nuovo e diverso domicilio digitale e nell’irrogazione di una sanzione amministrativa, in misura raddoppiata, per le società (art. 2630 Codice civile), e, in misura triplicata, per le imprese individuali (art. 2194 Codice civile).

    Ne deriva che gli importi delle sanzioni per ciascuno soggetto obbligato possono variare da:
  • da un minimo di 206 a un massimo di 2.064 euro per le società (412 euro se pagate in forma ridotta entro 90 giorni);
  • da un minimo di 30 euro a un massimo di 1.548 euro per le imprese individuali (60 euro se pagate in forma ridotta entro 90 giorni) .
Se durante la vita dell’impresa il domicilio digitale diventa inattivo, il conservatore del Registro delle imprese cancella d’ufficio l’indirizzo, previa diffida, e procede con l’applicazione della sanzione e con l’assegnazione d’ufficio di un nuovo indirizzo operativo.

Domicilio digitale, obbligo di regolarizzazione

E’ fissato il termine di scadenza del 1° ottobre 2020, entro il quale tutte le tipologie di imprese, che non hanno iscritto nel Registro Imprese un domicilio digitale regolarmente attivo e funzionante, dovranno regolarizzare la propria posizione, acquisendo tale servizio dai certificatori accreditati Agid.
Per chi si mette in regola entro il 1° ottobre, la comunicazione del nuovo indirizzo avverrà senza costi con il servizio “Pratica-semplice” all’indirizzo www.registroimprese.it/pratica-semplice. Coloro che risulteranno inadempienti dopo il 1° ottobre 2020, dovranno pagare la sanzione e il conservatore procederà con l’assegnazione d’ufficio di un indirizzo di domicilio digitale di sola ricezione dei documenti.



Fonte: F.N.A.A.R.C. - Federazione Nazionale Associazioni Agenti e Rappresentanti di Commercio

Annunci e offerte di lavoro per agenti e rappresentanti

Su TrovoAgente.it troverai tantissime offerte di lavoro in Italia o all'Estero per agenti di commercio e venditori. Puoi liberamente consultare migliaia di annunci di lavoro, inoltre con una semplice registrazione gratuita potrai ricevere sempre tutte le nuove offerte di lavoro direttamente nella tua casella di posta elettronica.

oppure consulta direttamente gli ultimi annunci

Area Azienda




Inserisci Annuncio

Come funziona

Quanto Costa

Pagamento

Pagamento (Ris.)

Pannello Azienda

Contattaci

I nostri Partner


Jobsora Trova un lavoro oggi! Jooble Lavoro in Italia Agenti di Commercio Agenti di Commercio Agenti di Commercio Formazione Agenti di Commercio Agenti di Commercio

Siamo sui Social


Facebook
Twitter
Linkedin