Indennità Covid professionisti DL Sostegno entro aprile richiesta attraverso piattaforma con un importo minimo di 1000 euro per le persone fisiche

Aggiornamento 18/03/2021

Ultime novità sul DL Sostegno: cambia la modalità di erogazione dei bonus ai professionisti e autonomi , tra i beneficiari dei contributi a fondo perduto dell'Agenzia.

Agente di Commercio

Per i liberi professionisti ed i lavoratori autonomi della Gestione separata e gli sportivi fine delle indennità Inps e dei bonus erogati dalle Casse private, i contributi verrebbero erogati dall'agenzia delle Entrate entro il mese di aprile.

Sono queste le ultime indiscrezioni sull'interminabile lavorio dei tecnici del Governo sul DL sostegno, che intende limitare gli effetti economici della pandemia COVID e che dovrebbe vedere finalmente la luce al piu tardi venerdi 19 marzo.

Come noto il DL sostegno (già decreto Ristori) in preparazione ormai da mesi, riserva circa 12 miliardi in contributi a fondo perduto per imprese e lavoratori autonomi.

Altri 10 miliardi andranno alla Cassa integrazione e altre forme di sostegno al lavoro, 2 miliardi alle infrastrutture e trasporti 1 miliardo per il reddito di cittadinanza e reddito di emergenza.

Per quanto riguarda le indennità economiche agli autonomi, la novità rispetto ai decreti emergenziali legati al Covid del 2020 (Cura Italia, Rilancio, Agosto Ristori 1,2,3 4) è che il meccanismo di sostegno economico includerebbe anche i professionisti, ordinisti e non (circa 800 mila soggetti) e i collaboratori sportivi che prima venivano raggiunti, rispettivamente dalle proprie casse previdenziali, dall'Inps e dalla società Sport e salute, emanazione del CONI.

Il contributo economico, o indennità come si chiamava nel 2020, per come emerge dalle prime bozze:

  • dovrebbe essere compreso tra il 10 e il 30% di quanto perso rispetto alla media dei mesi del 2019
  • le aliquote di erogazione del contributo sarebbero inversamente proporzionali alle dimensioni dell'azienda
  • con un importo minimo di 1000 euro per le persone fisiche e 2000 euro per le persone giuridiche, importo massimo 150mila euro ( ma questi importi sono ancora in corso di discussione )
  • riguarderebbe le imprese fino a 10 milioni di euro di fatturato
  • verrebbe gestito interamente dall'Agenzia delle Entrate.

Anche i professionisti e gli sportivi quindi dovrebbero fare domanda all'Agenzia .

A questo proposito emerge anche che è stata messa a punto dalla societa informatica governativa SOGEI, una piattaforma telematica tutta nuova e potenziata che potra gestire le istanze immediatamente e agevolmente.

Si vorrebbe a quanto pare riuscire aderogare i bonifici direttamente sui conti correnti dei beneficiari a partire da 10 giorni dopo la domanda ed entro la fine del mese di Aprile. L'attesa per le categorie economiche in difficolta in effetti si sta trascinando davvero da troppo tempo.

Si attendono ulteriori novità stasera dal confronto del Governo con i capigruppo della maggioranza e il provvedimento, come detto ,dovrebbe approdare in Consiglio dei ministri per l'approvazione venerdi pomeriggio ed essere poi pubblicato in Gazzetta.


Potrebbe interessarti anche: Fondo perduto del decreto sostegno: ecco un esempio di calcolo

Fonte: FISCO&TASSE

Annunci e offerte di lavoro per agenti e rappresentanti

Su TrovoAgente.it troverai tantissime offerte di lavoro in Italia o all'Estero per agenti di commercio e venditori. Puoi liberamente consultare migliaia di annunci di lavoro, inoltre con una semplice registrazione gratuita potrai ricevere sempre tutte le nuove offerte di lavoro direttamente nella tua casella di posta elettronica.

oppure consulta direttamente gli ultimi annunci

Area Azienda




Inserisci Annuncio

Come funziona

Quanto Costa

Pagamento

Pagamento (Ris.)

Pannello Azienda

Contattaci

I nostri Partner


Jobsora Trova un lavoro oggi! Jooble Lavoro in Italia Agenti di Commercio Agenti di Commercio Agenti di Commercio Formazione Agenti di Commercio Agenti di Commercio

Siamo sui Social


Facebook
Twitter
Linkedin