Agenti di commercio: E' possibile la ricongiunzione dei contributi Enasarco presso l'Inps?

Aggiornamento 06/07/2021

I contributi versati all'ENASARCO da parte di agenti e rappresentanti di commercio non possono formare oggetto di ricongiunzione presso l’INPS, in base a quanto previsto dalla Legge n. 29 del 7 febbraio 1979.

Agente di Commercio

I contributi versati all'ENASARCO da parte di agenti e rappresentanti di commercio non possono formare oggetto di ricongiunzione presso l’INPS, in base a quanto previsto dalla Legge n. 29 del 7 febbraio 1979 (che regola il trasferimento di contributi tra INPS, ex INPDAP, ex ENPALS, INPGI, Gestioni speciali INPS per i lavoratori autonomi e i fondi aziendali sostitutivi dell’Assicurazione Generale Obbligatoria) e dalla Legge n. 45 del 5 marzo 1990 (che, invece, disciplina il trasferimento di contributi tra Casse dei liberi professionisti e le gestioni di previdenza obbligatorie), che regolano la disciplina della ricongiunzione e che qui alleghiamo per maggiore informativa.

Di conseguenza non è possibile ricongiungere presso l’INPS i contributi versati all’ENASARCO in quanto da un lato gli agenti e rappresentanti di commercio non rientrano nella categoria dei liberi professionisti (art. 1 comma 1 legge 45/1990) e dall’altro il trattamento previdenziale ENASARCO ha natura integrativa e non sostitutiva dell’assicurazione generale obbligatoria (art. 1 comma 1 Legge 29/1979).

Ad oggi, un agente di commercio che cessa la sua attività prima di aver raggiunto i 20 anni di versamenti all'Enasarco, per non perdere i contributi versati obbligatoriamente, non ha altra scelta che proseguire con i versamenti volontari, ma se non ha i requisiti per accedere alla contribuzione volontaria (il Regolamento Enasarco 2012 conferma la contribuzione volontaria che può essere versata da chi ha già cessato l'attività di agenzia ma non ha ancora maturato il diritto alla pensione, i requisiti per accedervi sono stati modificati in senso più favorevole all'iscritto, dal 2012 occorreranno infatti 5 anni e non più 7 di anzianità contributiva, di cui almeno 3 maturati nel quinquennio precedente la cessazione dell'attività lavorativa), o non ha la convenienza perché in età avanzata, perderà tutte le somme versate all’Enasarco.

Fonte: FISCOeTASSE.com

Potrebbe interessarti anche: Agenti di Commercio: Modello Redditi 2021



Annunci e offerte di lavoro per agenti e rappresentanti

Su TrovoAgente.it troverai tantissime offerte di lavoro in Italia o all'Estero per agenti di commercio e venditori. Puoi liberamente consultare migliaia di annunci di lavoro, inoltre con una semplice registrazione gratuita potrai ricevere sempre tutte le nuove offerte di lavoro direttamente nella tua casella di posta elettronica.

oppure consulta direttamente gli ultimi annunci

Area Azienda




Inserisci Annuncio

Come funziona

Quanto Costa

Pagamento

Pagamento (Ris.)

Pannello Azienda

Contattaci

I nostri Partner


Jobsora Trova un lavoro oggi! Jooble Lavoro in Italia Agenti di Commercio Agenti di Commercio Agenti di Commercio Formazione Agenti di Commercio Agenti di Commercio

Siamo sui Social


Facebook
Twitter
Linkedin