Agenti di Commercio: Assegno Unico tutte le regole e le tabelle corrette

Aggiornamento 21/01/2022

Regole e importi dell'assegno unico universale per i figli 2022. Le tabelle corrette con una rettifica in Gazzetta importi per fasce Isee e detrazioni medie

Agente di Commercio

E' stato approvato il 23 dicembre dal Consiglio dei ministri il testo del decreto legislativo che attua l'assegno unico universale destinato a TUTTE le famiglie con figli, in sostituzione delle attuali forme di sostegno economico (assegni familiari detrazioni, bonus ecc.). La pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto è avvenuta il 30 dicembre 2021. Qui il testo

AGGIORNAMENTO Si segnala che le tabelle:
  1. degli importi suddivisi per fasce ISEE
  2. delle detrazioni medie non piu spettanti
sono state inserite con una nuova pubblicazione in Gazzetta ufficiale il 3 gennaio 2022.

L'erogazione degli assegni inizierà da marzo prossimo, ma le domande andranno inviate già dal 1° gennaio 2022. Solo da marzo 2022 le detrazioni e assegni familiari precedenti, saranno di fatto abrogati.

L'entrata in vigore del nuovo assegno unico universale era prevista per gennaio 2022 ma la necessità per la maggioranza delle famiglie di presentare un ISEE aggiornato ha fatto propendere per lo slittamento di un paio di mesi, proprio per lasciare il tempo ai genitori di presentare le domande, e all'INPS di iniziare a processarle.Il decreto prevede che le domande fino a giugno 2022 daranno diritto anche agli arretrati.Le domande andranno poi rinnovate ogni anno, sulla base dell'ISEE aggiornato. Le istruzioni Inps sono state fornite con il messaggio 4748 del 31.12.2021.

Vediamo di seguito maggiori dettagli sulla nuova misura, gli importi, i bonus che verranno eliminati.

La legge delega sull'assegno unico universale

La legge-delega a firma Del Rio-Lepri "per il riordino e il potenziamento delle misure a sostegno dei figli a carico attraverso l'assegno unico e universale" sarà anche finanziata in parte con le risorse attualmente assorbite dalle detrazioni e dagli assegni familiari, che vengono cancellati, oltre che con il graduale superamento dei bonus per le famiglie oggi in vigore. Ad esempio l'assegno di natalità e il bonus nido sono ancora confermati per il 2021.

Visto il complesso iter attuativo della legge delega , era stato istituito da luglio a dicembre 2021 un assegno NON universale e temporaneo, il cosiddetto assegno "ponte" , riservato a famiglie con ISEE fino a 50 mila euro che ad oggi non percepivano gli assegni familiari (autonomi).

Assegno unico figli 2022: importi e cumulabilità

L'assegno unico figli è universale cioè andrà a tutte le famiglie con figli con:
  1. una quota base minima per tutte le famiglie con ISEE sopra i 40mila euro, fissata a 50 euro per 1 figlio
  2. una quota variabile modulata in modo progressivo , sulla base dell'ISEE familiare: la soglia per avere il trattamento massimo è fissata a 15mila euro.
Va sottolineato che l'importo dell'assegno non rileva ai fini del reddito (art 8 TUIR).

TABELLA IMPORTI ASSEGNO UNICO
Il decreto prevede, a titolo di esempio, i seguenti importi :

ISEE

Per ogni FIGLIO MINORE

Fino a 2

FIGLIO DA 18 A 21 ANNI A CARICO (purche studenti o in servizio civile

FIGLI DISABILE A CARICO OLTRE   21 ANNI

FIGLIO MINORE DOPO IL SECONDO

MAGGIORAZ PER NUCLEO CON ENTRAMBI GENITORI LAVORATORI

MAGGIORAZ

NUCLEO

CON 4 O PIU FIGLI

MAGGIORAZ MADRE SOTTO I 21 ANNI

fasce

Importi mensili in euro

 

Da 0 a 15.000

 

175,0

85,0

85,0

85,0

30

100

20

Da 18.000 a 18.100

159,5

77,6

77,6

76,3

26,3

100

20

Da 20.000 a 20.100

 

149,5

72,8

72,8

70,6

23,9

100

20

Da 22.000 a 22.100

139,5

68,0

68,0

65,1

21,5

100

20

Da 24.000 a 24.100

129,5

63,2

63,2

59,5

19,1

100

20

Da 35.000 a 35.100

74,5

36,8

36,8

25,9

5,9

100

20

Da 37.000 a 37.100

64,5

32,0

32,0

23,1

3,5

100

20

Oltre 40.000

50,0

25

25

15

0

100

20

DURATA: dal 7 ° mese di gravidanza fino a 21 anni del figlio, se il figlio sarà ancora a carico, con possibile corresponsione dell'importo direttamente al figlio maggiorenne se studia fuori sede.

CUMULABILITA' : l'assegno è cumulabile con altre prestazioni sociali ma,ad esempio, nel caso del Reddito di cittadinanza il calcolo avverrà eliminando la quota RDC oggi collegata al numero di figli.

MAGGIORAZIONI dell'Importo sono previste :
  • per le famiglie particolarmente numerose
  • per le mamme di età inferiore a 21 anni (20 euro)
  • per famiglie in cui entrambi i genitori lavorano (30 euro)
DISABILI: gli assegni non sono differenziati sulla base dell'ISEE (tranne nel caso di figli disabili a carico oltre i 21 anni) ma per grado di disabilità:
  • per non autosufficienti: 100 euro
  • disabilità grave: 95 euro
  • disabilità media: 90 euro
  • disabile dai 18 ai 21 anni: 80 euro (L'importo è stato modificato nell'esame delle Commissioni parlamentari)
Si segnala che l'assegno rivolto ai figli disabili a carico viene corrisposto, senza maggiorazione, anche dopo il compimento del ventunesimo anno di età.

Un altra modifica effettuata con l'esame delle Camere prevede che i genitori di figli disabili con piu di 21 anni pur percependo l'assegno potranno continuare a fruire anche della detrazione fiscale per figli a carico.

Assegno unico figli: nuovi fondi e bonus eliminati

Gli stanziamenti finanziari necessari per la realizzazIone dell'assegno unico universale sono pari a 19 miliardi di euro l'anno .

Saranno recuperati da nuove poste in bilancio ma anche risparmi di spesa:
  • 5 miliardi dall'eliminazione degli assegni familiari ANF
  • 370 milioni dal'eliminazione degli assegni alle famiglie numerose, erogati dai Comuni
  • 400 dal riassorbimento anche del bonus bebé
  • 6 miliardi arrivano dal Fondo per la riforma fiscale istituito nella scorsa legge di bilancio
  • 6,3 miliardi saranno risparmiati dall'eliminazione delle detrazioni IRPEF per i figli a carico
  • 1 miliardo è già disponibile come residuo del Fondo per la famiglia della legge di bilancio 2020

Gli altri sostegni familiari eliminati sono quindi:
  • Premio nascita 800 euro
  • bonus bebè per i primi 12 mesi di vita
  • fondo prestiti ai neo genitori
  • assegni al nucleo familiare
  • assegno temporaneo
  • detrazioni per figli a carico

Maggiorazione transitoria per il passaggio da detrazioni ad assegno unico

Il decreto prevede , per consentire la graduale transizione alle nuove misure a sostegno dei figli a carico e di garantire il rispetto del principio di progressività, per le prime tre annualità, una maggiorazione di natura transitoria, su base mensile, dell’importo dell’assegno in presenza delle ulteriori entrambe seguenti condizioni:
  • valore dell’ISEE del nucleo familiare di appartenenza del richiedente non superiore a 25.000 euro
  • effettiva percezione, nel corso del 2021, dell’assegno per il nucleo familiare
in presenza di figli minori da parte del richiedente o da parte di altro componente del nucleo familiare del richiedente.

Fonte: FISCOeTASSE

Cerchi Agenti di Commercio? Trovali con TrovoAgente.it

Potrebbe interessarti anche: Beffati 220mila agenti di commercio, Enasarco a rischio commissariamento ad acta: aiuti in bilico

Annunci e offerte di lavoro per agenti e rappresentanti

Su TrovoAgente.it troverai tantissime offerte di lavoro in Italia o all'Estero per agenti di commercio e venditori. Puoi liberamente consultare migliaia di annunci di lavoro, inoltre con una semplice registrazione gratuita potrai ricevere sempre tutte le nuove offerte di lavoro direttamente nella tua casella di posta elettronica.

oppure consulta direttamente gli ultimi annunci

Area Azienda




Inserisci Annuncio

Come funziona

Quanto Costa

Pagamento

Pagamento (Ris.)

Pannello Azienda

Contattaci

Valuta il servizio

I nostri Partner


Jobsora Trova un lavoro oggi! Jooble Lavoro in Italia Agenti di Commercio Agenti di Commercio Agenti di Commercio Formazione Agenti di Commercio Agenti di Commercio

Siamo sui Social


Facebook
Twitter
Linkedin