Per i lavoratori autonomi presto arriverà il pagamento del Bonus 200 e 150 euro

Aggiornamento 19/11/2022

Ancora nulla di nuovo per i lavoratori autonomi che non hanno ancora ricevuto né il Bonus da 200 euro né quello da 150 euro.


Ai lavoratori dipendenti e ai pensionati entrambe le somme sono già arrivate. La prima nel cedolino di luglio, la seconda in quello di novembre. Ma agli autonomi non solo non è stato ancora pagato nulla, ma non si sa neanche quando le somme saranno erogate. Quando arriva il pagamento del Bonus per i lavoratori autonomi? Si attendono nuove dall’INPS dopo l’ennesimo slittamento.

NUOVO SLITTAMENTO NEI PAGAMENTI

Ricordiamo, che nel frattempo, la procedura per richiedere sia il Bonus da 200 euro che quello da 150 euro è ancora online. Ed è possibile presentare richiesta fino al 30 novembre 2022 dell’indennità una tantum prevista dal D.L. 50 del 2022.

Mentre a dipendenti e pensionati è stata liquidata automaticamente (o dietro presentazione di auto dichiarazione) autonomi e professionisti hanno dovuto attendere settembre per le istruzioni dell’INPS. E per presentare apposita domanda con una procedura molto semplice.

QUANDO ARRIVA IL PAGAMENTO DEL BONUS 200 EURO PER I LAVORATORI AUTONOMI?

Per il momento non è facile ipotizzare una data. Inizialmente era stata annunciata come data di inizio dei pagamenti il 17 ottobre, ma poi tutto è slittato. E ancora non sono iniziate le erogazioni. Tra l’altro l’Istituto non fornisce neanche informazioni al riguardo e autonomi e professionisti sono all’oscuro di quando le somme potrebbero essere erogate.

È ipotizzabile che l’INPS attenda la data di scadenza della domanda per iniziare la liquidazione dei Bonus? Potrebbe essere, almeno procederebbe in un’unica soluzione a tutti i pagamenti. Ma basterebbe comunicarlo e almeno chi attende le somme si metterebbe l’animo in pace.

LA CATEGORIA PIÙ COLPITA

Perché alla fine sicuramente questo periodo di crisi ha colpito molto di più alcuni lavoratori autonomi che dipendenti e pensionati. I pensionati, in parte, hanno potuto beneficiare anche della rivalutazione anticipata della pensione da ottobre. Anche se per quella vera e propria bisognerà attendere gennaio. I lavoratori dipendenti, invece, da diversi mesi beneficiano della decontribuzione del costo del lavoro. E questo porta nelle loro buste paga qualche soldino in più.

Per autonomi e professionisti, invece, questo periodo di crisi ha significato non solo un aumento dei costi e delle materie prime. Ma anche un calo dei committenti e dei clienti, anch’essi in crisi. Ma fino ad ora, almeno nel 2022, non hanno potuto beneficiare di nessun aiuto da parte dello Stato anche se promesso e annunciato. Attendiamo, quindi, fiduciosi di nuove notizie da parte dell’INPS al riguardo per capire quando questi tanto attesi Bonus saranno erogati agli aventi diritto.


Fonte: FENAILP.IT

Cerchi Agenti di Commercio? Trovali con TrovoAgente.it

Potrebbe interessarti anche: Scadenze fiscali novembre 2022: il calendario

Annunci e offerte di lavoro per agenti e rappresentanti

Su TrovoAgente.it troverai tantissime offerte di lavoro in Italia o all'Estero per agenti di commercio e venditori. Puoi liberamente consultare migliaia di annunci di lavoro, inoltre con una semplice registrazione gratuita potrai ricevere sempre tutte le nuove offerte di lavoro direttamente nella tua casella di posta elettronica.

oppure consulta direttamente gli ultimi annunci

Area Azienda


Inserisci Annuncio

Come funziona

Quanto Costa

Chiedi Preventivo


Pagamento

Pagamento (Ris.)

Pannello Azienda

Contattaci

Valuta il servizio

Partner
Jobsora Trova un lavoro oggi! Jooble Lavoro in Italia Agenti di Commercio Agenti di Commercio Agenti di Commercio Formazione Agenti di Commercio Agenti di Commercio